• Avvisi
  • Curriculum

    Torna alla pagina Avvisi

    Ute Christiane Weidenhiller, professore associato di Letteratura Tedesca (L-LIN13), si è laureata in Lingua e Letteratura Tedesca presso l’Università degli Studi Roma Tre discutendo una tesi su Marianne Gruber und die österreichische Gegenwartsliteratur – Der Wille zum Sinn in einer sinnlosen Welt nell’a.a. 1994/95.

    Nel 1996 ha ottenuto una Borsa di Studio e Ricerca post-universitaria di 18 mesi presso il Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università degli Studi di Roma Tre.

    Ha collaborato con contratti di insegnamento per corsi di Lingua e Letteratura tedesca all’attività didattica della cattedra di Lingua e Letteratura tedesca dell’Istituto universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli (dal 1996 al 2002) e dell’Università di Roma Tor Vergata (a.a. 1999/2000 e 2000/2001).

    Dal a.a. 2002/03 fino al a.a. 2005/06 ha avuto un incarico di insegnamento di Lingua e Linguistica Tedesca presso la Libera Università degli Studi “S. Pio V”, ora Università degli Studi Internazionali di Roma.

    Nel 1997 ha vinto una borsa di studio per il Dottorato di ricerca in Germanistica presso l’Università degli Studi di Pavia. Nell 2001 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con la discussione della tesi sul tema Bild und Einbildung im Werk Eduard Mörikes.

    Nel a.a. 2001/02 è risultata vincitrice di un assegno di ricerca bandito per la Cattedra di Lingua e Letteratura Tedesca della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Roma Tre.

    Nel 2001 ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria superiore.

    Nel 2002 ha vinto un concorso per ricercatori nel settore scientifico disciplinare (L-LIN13) Letteratura Tedesca ed è stata chiamata dall’Università Roma Tre. (presa di servizio: 1 Ottobre 2002, conferma marzo 2009). Dal novembre del 2002 afferisce al Dipartimento di Letterature Comparate, ora Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere.

    Idoneità Abilitazione Scientifica Nazionale per Seconda Fascia 10/M1 – LINGUE, LETTERATURE E CULTURE GERMANICHE (aprile 2017)

    1 febbraio 2018: presa di servizio nel ruolo di professore associato

    L’attività di ricerca privilegia da un lato la produzione artistica del primo Ottocento tedesco, con particolare riferimento all’opera di Eduard Mörike di cui si è approfondito in particolare il rapporto tra immagine e scrittura, tra pittura e testo rivisitato da diverse angolazioni che ha dato luogo a svariate pubblicazioni. Dall’altro si confronta con testi di autori del secondo Novecento austriaco e della letteratura più recente (quali ad esempio il teatro e la prosa di Thomas Bernhard, l’opera di Kathrin Schmidt di Herta Müller e di Brigitte Kronauer), su cui vertono diversi studi incentrati prevalentemente sul problema del linguaggio e sulla incomunicabilità in particolare per quanto riguarda l’opera di Herta Müller.

    Progetti di ricerca:

    dal 2006 al 2008: Icone culturali d’Europa (Progetto di ricerca collettivo del Dipartimento di Letterature Comparate, coordinatore: Prof. Francesco Fiorentino) tema individuale: La strega – figura tragica, donna malefica o femme fatale?

    dal 2008 al 2011: Film e Letterature (Progetto di ricerca collettivo del Dipartimento di Letterature Comparate, coordinatore: Prof. Masolino d’Amico) tema individuale: La trasposizione cinematografica di capolavori della letteratura tedesca del dopoguerra

    dal 2008 al 2009: Figure dell’esoterismo nella letteratura romantica tedesca (Progetto di ricerca individuale)

    dal 2009 al 2011: Itaca e Atlantide: l’isola come spazio possibile nella cultura europea (Progetto di ricerca collettivo del Dipartimento di Letterature Comparate, coordinatore: Prof.ssa Franca Ruggieri) tema individuale: Il motivo dell’isola in epoca romantica: Das Leben der Hochgräfin Gritta von Rattenzuhausbeiuns di Gisela e Bettina von Arnim.

    dal 2010 al 2011: Elementi fiabeschi nell’opera di Gisela von Arnim (Progetto di ricerca individuale)

    dal 2011: Atlante della letteratura europea (Progetto di ricerca collettivo del Dipartimento di Letterature Comparate, coordinatore: Prof. Francesco Fiorentino)

    dal 2011: Legami intertestuali tra la prosa e i collage di Herta Müller (Progetto di ricerca individuale)

    dal 2014: Autenticità e ,autofinzione‘  – considerazioni sulla ricezione nell’opera di Herta Müller

     

    Partecipazione a Rassegne e Convegni internazionali:

    • Partecipazione alla giornata “Medea mito del Mediterraneo”. Incontro con Christa Wolf (in veste di traduttrice simultanea per la scrittrice) organizzato dall’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa

    Napoli, 28 maggio 1998

    • Partecipazione alla VII edizione di “DiVERSI RACCONTI”

    Salerno, 

    • Organizzazione insieme a Gabriella d’Onghia e partecipazione al convegno internazionale su “Mito e parodia nella letteratura del diciannovesimo e ventesimo secolo” (Dipartimento di Letterature Comparate dell’Università degli Studi Roma Tre) Titolo del intervento: Der Mythos des Narziß in Mörikes ,Maler Nolten’

    Roma, 24-26 Ottobre 2005

    • Partecipazione al convegno internazionale su “Thomas Bernhard grenzenlos” (organizzato dal Dipartimento di Letterature Comparate dell’Università degli Studi Roma Tre in collaborazione con il Forum Austriaco ed altri). Titolo del intervento: „Das schwere Erbe: Nachklänge Thomas Bernhards in der deutschsprachigen Literatur“.

    Roma, 25-27 Ottobre 2006

    • Partecipazione al convegno internazionale a cura di Francesco Fiorentino su “Il Muro che (non) vedevamo. 20 anni di riunificazione tedesca” (organizzato dal Dipartimento di Letterature Comparate dell’Università degli Studi Roma Tre). Titolo del intervento: “Kathrin Schmidt: sguardi di confine”.

    Roma, 28-29 aprile 2009

    • Organizzazione (insieme ai colleghi del progetto di ricerca collettiva, coordinato da Masolino d’Amico) e partecipazione al convegno internazionale “Oltre la pagina: il testo letterario e le sue metamorfosi nell’età dell’immagine” (organizzato dal Dipartimento di Letterature Comparate dell’Università degli Studi Roma Tre). Presentazione dei risultati del Progetto di ricerca “Da Fontane a Böll: la trasposizione cinematografica di capolavori della letteratura tedesca”.

    Roma, 25-26-27 gennaio 2011

    • Partecipazione alla giornata di Studio internazionale “Approche de la littérature germanophone de Roumanie après 1945: l’exemple du Banat” (organizzato da Université Paul Valery, Montpellier III in collaborazione con la Société des Études Germanique, Paris). Titolo del intervento: “Das unsagbare Sagbar machen: Herta Müllers doppelbödige Poetik“.

    Montpellier, 9 dicembre 2011

    • Partecipazione al Convegno internazionale “La littérature peut-elle rendre témoignage…? Aspects poétologiques et politiques dans l’œuvre de Herta Müller. Kann Literatur Zeuge sein? Poetologische und politische Aspekte in Herta Müllers Werk” (organizzato da Université Paul Valery, Montpellier III in collaborazione con Colloque international organisé par l’axe Histoire culturelle du CREG (Centre de Recherches et d’Études Germaniques) avec le soutien de l’UFA (Université Franco-Allemande), de l’Ambassade d’Allemagne et du Conseil Scientifique de l’Université Paul Valéryla Société des Études Germanique, Paris). Titolo del intervento: “Auf der ,schmalen Kante‘ zwischen Wort und Bild: mediale Grenzüberschreitungen bei Herta Müller“

    Montpellier,  22-24 novembre 2012

    • Partecipazione alla Giornata di studio “La geografia nella storia letteraria”

    Roma, 6 dicembre 2012

    • Partecipazione al VI congresso annuale del AIG “Scrivere. Generi pratiche, medialità”

    Roma, 13-15 giugno 2013

    • Partecipazione al Convegno internazionale “Itaca e Atlantide: L’isola come spazio possibile” (a cura di Franca Ruggieri). Titolo del intervento: “L’isola nel Romanticismo tedesco: Gisela e Bettina von Arnim”

    Roma, 10-11 dicembre 2013

    •  Partecipazione al Convegno internazionale “Herta Müller. Gegenwartsliteratur denken” (a cura di Martina Wernli). Titolo del intervento: “Über das Glück nichts, sonst ist es keines mehr” – von der Paradoxie des Glücks bei Herta Müller“,

    Kloster Bronnbach (Würzburg), 11-13 febbraio 2015 

    • Organizzazione insieme a Francesco Fiorentino delle giornate di studio “Ästhetik und Politik/Estetica e Politica. Titolo del intervento: “Umlenkung des Politischen ins Ästhetische. Schreibstrategien Herta Müllers

    Roma, 4-5 aprile 2016

    • Partecipazione al Convegno internazionale “Écrire et penser le bonheur dans l’espace germanophone (XVIIe-XXIe siècles) Theoretische und fiktionale Glückskonzepte im deutschen Sprachraum (17.-21. Jahrhundert) (a cura di Dr. Sylvie Le Moël & Dr. Elisabeth Rothmund). Titolo d intervento: „Konzepte des Glücks im Werk Herta Müllers“, UPEC (Université Paris-Est-Créteil)

    Paris, 19-20 maggio 2016

    • Partecipazione al Convegno internazionale “Brigitte Kronauer. Narrationen von Nebensächlichkeiten und Naturdingen (a cura di Prof. Dr. Tanja van Hoorn, Freie Universität Berlin/Leibniz Universität Hannover). Titolo del intervento: „Anpassung, Verführung, Täuschung: Extreme Natur(an)sichten in Brigitte Kronauers Die Tricks der Diva

    Hannover, 30 marzo – 1 aprile 2017

    • Partecipazione al Convegno internazionale “Der Erzähler Eduard Mörike” (a cura di Prof. Dr. Barbara Potthast, Universität Stuttgart). Titolo del intervento: „Okkultismus und Magie: Grenzphänomene im erzählenden Werk Eduard Mörikes“

    Stuttgart, 5-7 ottobre 2017

    • Organizzazione del convegno internazionale sul tema “Das Glück in der österreichischen Literatur” in collaborazione con il Forum Austriaco di Cultura Roma, Titolo del intervento: “Zwischen Elysium und Arkadien: Die Farbe des Granatapfels von Anna Baar,

    Roma, 18-19 Ottobre 2018

     

     

    Login - © Copyright 2004-2014 - Ute Christiane Weidenhiller

    This site is powered by WordPress and Supported by Joram.IT