• Avvisi
    1. Letteratura Inglese I (A-E)

      Il mio corso si svolgerà nel secondo semestre dell’anno accademico 2020-2021.

      Qui di seguito lo schema completo:

      LETTERATURA INGLESE I a.a. 2020-21

      canale A-E: prof. Corso: SECONDO SEMESTRE

      canale F-M: prof. Guarducci: SECONDO SEMESTRE

      canale N-R: prof. Stevanato: PRIMO SEMESTRE

      canale S-Z: prof. Stevanato: PRIMO SEMESTRE

    2. progetti degli studenti

      Gli incontri del 17 e 18 dicembre 2019 saranno dedicati alla presentazione dei vostri progetti. Vi invito a lavorare in gruppi (idealmente da 2 a 4 partecipanti per gruppo) e a preparare una risposta ‘creativa’ a uno dei testi letterari in programma.

      Esempi

      • mini-riduzione di un testo teatrale: scegliete le parti che vi sembrano più salienti e concentratevi su quelle;
      • riscrittura in chiave contemporanea di scene o passi;
      • reinventate un dialogo tra due personaggi o immaginate un monologo plausibile o un’intervista a uno di loro.
      • Potete utilizzare qualsiasi mezzo, oltre alla parola: video, disegni, teatro muto (mimo o dei burattini), musica.

      Per le presentazioni scegliete la forma a voi più congeniale: potete leggere il testo, recitarlo, o, nel caso di disegni o video, mostrarli o proiettarli. Ciascuna presentazione non dovrebbero eccedere i 10 minuti.

      Vi prego di comunicarvi via email entro lunedì 16 i nomi di coloro che partecipano.

      Buon lavoro!  

    3. sabbatico

      Dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 sarò in congedo per ricerca (anno sabbatico).

    4. Ultimo ricevimento

      Giovedì 19 dicembre il ricevimento si svolgerà dalle 10 alle 12 (e non dalle 12 alle 14). Sarà il mio ultimo ricevimento prima delle vacanze.

    5. programma d’esame definitivo

      LETTERATURA INGLESE S.S.D.: L-LIN/10

      Insegnamento: Letteratura inglese II (canale A-L)

      CFU: 12

      SEMESTRE: I / a. a. 2019-2020

      Programma del corso:

      Il corso esplora la rappresentazione della condizione femminile in una scelta di testi da Shakespeare a Mary Shelley. Attraverso l’analisi di testi teatrali, romanzi, saggi e poesie, scritti da autori e autrici tra la fine del Cinquecento e l’inizio dell’Ottocento, indagheremo il modo in cui è stata rappresentata la donna, la sua voce, la sua difficile condizione fatta di divieti, aspettative, costrizioni. Durante il corso guarderemo alcuni adattamenti cinematografici dei testi scelti e rifletteremo su cosa accade quando una storia migra da un mezzo espressivo all’altro.   

      Programme (English Version):

      This course explores the representation of the female condition in a selection of texts from Shakespeare to Mary Shelley. Through the analysis of plays, novels, essays, and poems, written by male and female authors from the end of the Sixteenth century to the beginning of the Nineteenth, we will explore the ways in which women have been narrated, and their difficult condition, their voices, their predicament represented. We will watch a selection of film adaptations of some of the texts considered and will investigate what happens to a story when it travels across media.  

      Il programma è uguale per frequentanti e non frequentanti

      Materiale didattico:

      Testi:

      William Shakespeare, As You Like It (1599) (edizioni consigliate: Arden o The Oxford Shakespeare);

      Aphra Behn, The Rover (1677) (edizione consigliata: Penguin Classics);

      Daniel Defoe, Roxana (1724) (edizione consigliata Oxford World’s Classics)

      Mary Wollstonecraft, A Vindication of the Rights of Woman (1792) (edizione consigliata: Penguin Books, Great Ideas). Chi ha l’edizione l’edizione integrale può limitarsi a leggere: Author’s Introduction e i capitoli II, III, IV, VIII, IX, XII, XIII.

      Jane Austen, Mansfield Park (1814) (edizioni consigliate: Oxford World’s Classics o Penguin Classics);

      Mary Wollstonecraft Shelley, Frankenstein (1818) (edizioni consigliate: Oxford World’s Classics o Penguin Classics);

      Film:

      As You Like It, dir. Thea Sharrock (2010) (Shakespeare’s Globe);

      Mansfield Park, dir. Patricia Rozema (1999);

      Google Baby, dir. Zippi Brand Frank (2009).

      Bibliografia critica (disponibile in dispensa da Copyando):

      Juliet Dusinberre, Introduction (fino a p. 113) nell’edizione Arden di As You Like It, ed. by J. Dusinberre.

      Lisa Hopkins, Marriage as Comic Closure, in Shakespeare’s Comedies, ed. by E. Smith, pp. 36-43 e pp. 77-78.

      Valerie Traub, The Homoerotics of Shakespearian Comedy, in Shakespeare’s Comedies, ed. by E. Smith, pp. 164-175 e pp. 187-189.

      Dell’edizione Oxford Students Text di The Rover, ed. by Diane Maybank (OUP 2017): pp. 1-12 e pp. 169-206.

      Terry Castle, “Amy, Who Knew My Disease”: A Psychosexual Pattern in Defoe’s Roxana, ELH, Vol. 46, No. 1 (Spring, 1979), pp. 81-96.

      Ruth Abbey, Are Women Human? In A Vindication of the Rights of Woman, ed by E. Hunt Botting (Yale UP 2014), pp. 229-245;

      Eileen Hunt Botting, The Personal is Political, in A Vindication of the Rights of Woman, ed by E. Hunt Botting (Yale UP 2014), pp. 261-279;

      Virginia Sapiro, Reading Mary Wollstonecraft in Time, in A Vindication of the Rights of Woman, ed by E. Hunt Botting (Yale UP 2014), pp. 280-288.

      Kathryn Sutherland, Introduction, in J. Austen, Mansfield Park, Penguin Classics 2014, pp. VII-XXXV.

      Carlotta Farese, “Genre-Bending at Mansfiekd Park: The Remediation of Austen’s Female Characters Across Novel, Theatre and Film”, Textus. English studies in Italy, XXX (2017) N.3, pp. 113-128.

      Anne K. Mellor, Making a “monster”: an introduction to Frankenstein, in The Cambridge Companion to Mary Shelley, ed. by E. Schor, CUP 2003, pp. 9-25.

      Storia della letteratura:

      P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Einaudi, 2000 (2 volumi): va studiato il I volume, dal secondo capitolo alla fine.

      Letture consigliate:

      Merry E. Wiesner-Hanks, Le donne nell’Europa moderna, trad. it, Einaudi 2017.

    6. A Vindication of the Rights of Woman

      Dal momento che una delle edizioni più diffuse del saggio, oggi, è la versione ridotta Penguin (nella collana GREAT IDEAS), in classe faremo riferimento a quella. I capitoli da leggere pertanto sono: Author’s Introduction, II, III, IV, VIII, IX, XII, XIII. Entro martedì 26 novembre siete pregati di leggere l’Introduction e i capitoli II, III e IV.

    7. Sites of Cultural Agency: Creative Knowledge Production in the Arts and Humanities BSR Conference – Friday 18 October 2019

      Sites of Cultural Agency BSR conference

    8. Tandem Deutsch-Italienisch

      TANDEM DEUTSCH-ITALIENISCH

      Ihr möchtet euer Italienischniveau verbessern und neue Leute kennenlernen?
      Dann schreibt eine Mail an Natascha Dworschak (natascha.dworschak@uniroma3.it) mit dem Betreff “Tandem Deutsch-Italienisch”. Ein “Tandem” ist ein Sprachaustausch zwischen zwei oder mehreren Personen, die sich abwechselnd in den verschiedenen Sprachen kommunizieren.
      Voraussetzungen: Ihr solltet deutsche Muttersprachler*innen sein oder Deutsch auf einem sehr hohen Niveau (mind. C1) sprechen können. Bitte gebt auch an, auf welchem Niveau euer Italienisch ist und ob ihr andere Prioritäten (Deutschniveau der*des Partner*in, Geschlecht etc.) habt.

      TANDEM TEDESCO-ITALIANO

      Vuoi migliorare il tuo livello di italiano e conoscere nuove persone?Allora scrivi una mail con l’oggetto “Tandem Deutsch-Italienisch” a Natascha Dworschak (natascha.dworschak@uniroma3.it). Un “Tandem” è uno scambio linguistico tra due o più persone, che comunicano a turno nelle rispettive lingue.Condizioni: Dovrai essere di madrelingua tedesca o avere un livello molto avanzato (minimo C1). Ti preghiamo di comunicarci anche il tuo livello di Italiano e se hai delle priorità (riguardo al livello di tedesco del partner, genere etc.).

    9. Romeo and Juliet al Globe Theatre di Villa Borghese

      https://www.globetheatreroma.com/spettacolo/c88d2079-9b17-4a2b-b725-4c1385b0d2d7/

      Lo spettacolo Rome & Juliet al Globe di Villa Borghese rientra nelle attività didattiche alternative del corso di quest’anno. Chi non riuscisse a vedere Romeo & Juliet questa settimana, può scegliere uno degli spettacoli della rassegna Trend sul Teatro britannico contemporaneo, in scena al teatro Belli, dal 17 ottobre al 21 dicembre (il programma sarà pubblicato a breve).

    10. Classes’ schedule (Important notice for Erasmus students)

      At the following link you may find the timetable for all classes: http://infocontenuti.uniroma3.it/ic/pub/uniroma3/

    Login - © Copyright 2004-2014 - Simona Corso

    This site is powered by WordPress and Supported by Joram.IT