• Avvisi
  • Curriculum

    Torna alla pagina Avvisi

    STANTCHEV Krassimir Stefanov
    (pronuncia: STÀNCEV Krassimìr Stèfanov)
    In bulgaro: СТАНЧЕВ Красимир Стефанов
    krassimir.stantchev@uniroma3.it

    Nato a Sofia (Bulgaria) il 09.03.1949; dal 2001 cittadino italiano. Dopo la laurea in Lingua e letteratura bulgara e Storia (1971) e il dottorato di ricerca in Letteratura bulgara medievale (1978) presso l’Università di Sofia, si è dedicato a studi sulla letteratura bulgara medievale e premoderna, sulla tradizione manoscritta slavo-ortodossa e sulle relazioni letterarie e librarie bizantino-slave. Già docente presso l’Università di Sofia, dal 1992 al 2001 è professore associato e dal 1.11.2001 professore ordinario di Slavistica (Filologia slava) presso l’Università degli sudi Roma Tre. Dal 1.11.2019 il prof. Stantchev cessa dal servizio per raggiunti limiti di età. Per il triennio 2019-2022 è stato nominato “professore senior”.

    Il prof. Stantchev ha insegnato Filologia slava anche presso l’Università di Roma “Tor Vergata” e presso la Libera Università “Maria Ss. Assunta” (LUMSA) a Roma. Ha tenuto singoli corsi di Storia del Cristianesimo nei Balcani presso il Pontificio Istituto Orientale, Roma. Fuori della Bulgaria e dell’Italia ha avuto soggiorni di ricerca in Grecia, Polonia, Russia, USA e inviti per lezioni e conferenze in Austria, (ex) Cecoslovacchia, Cipro, Croazia, Germania, Grecia, Danimarca, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia.

    Tra le sue più di 250 pubblicazioni scientifiche in bulgaro, italiano, russo, inglese, tedesco e greco moderno si distinguono i volumi sulla poetica e sulla stilistica della letteratura bulgara antica (1982 e 1985), sulla vita e sull’attività letteraria di Clemente d’Ocrida (1988, in collaborazione con G. Popov), i cataloghi dei manoscritti slavi conservati nella Biblioteca Apostolica Vaticana (1985, in collaborazione con A. Džurova e M. Japundžić) e nel Pontificio Istituto Orientale a Roma (1997, con A. Džurova); la cura dei volumi A. Naumov, IDEA – IMMAGINE – TESTO. Studi sulla letteratura slavo-ecclesiastica, Edizioni dell’Orso, 2004; Liturgia e agiografia tra Roma e Costantinopoli, Monastero Esarchico, Grottaferrata 2007 (= ΑΝΑΛΕΚΤΑ ΚΡΥΠΤΟΦΕΡΡΗΣ 5, in collaborazione con S. Parenti) ); Sant’Ambrogio e i santi Cirillo e Metodio. Le radici greco-latine della civiltà scrittoria slava. Atti del primo dies academicus, 25-26 maggio 2009 (= «Slavica Ambrosiana», 1), Accademia Ambrosiana – Biblioteca Ambrosiana, Bulzoni ed., Roma 2010 (in collaborazione con M. C. Pesenti); Studi cirillometodiani. Nel 1150° anniversario della missione tra gli Slavi dei santi Cirillo e Metodio, a cura di Krassimir Stantchev e Giorgio Ziffer. Biblioteca Ambrosiana e Bulzoni Editore, Milano-Roma, 2015. (Fonti e Studi, 22); San Clemente di Ocrida: allievo e maestro. Nell’undicesimo centenario del beato transito (916-2016), a cura di Krassimir Stantchev e Maurizia Calusio (= Slavica Ambrosiana, 7), Biblioteca Ambrosiana – Bulzoni Editore, Milano-Roma 2017. Alcuni dei suoi studi più importanti sono raccolti nel volume Issledovanija v oblasti srednevekovoj literatury pravoslavnogo slavjanstva [Studies in the Medieval Literature of Slavia Orthodoxa] Kraków 2012, 325 pp. (=Krakowsko-Wileńskie studia slawistyczne, tom 7).

    Membro dell’Associazione Italiana degli Slavisti (dal 1999 al febbraio 2009 suo segretario) e dell’Associazione Italiana per lo Studio della Santità, dei Culti e dell’Agiografia (AISSCA). Membro-fondatore della classe Slavisticadell’Accademia Ambrosiana (Milano) e membro del suo Consiglio Direttivo (per i quinquenni 2009-2014 e 2019-2024). Membro dei comitati redazionali di “Palaeoslavica” (Cambridge, MA) e “Starobălgarska literatura” (Sofia) e dei comitati scientifici di “Papers of BAS. Humanities & Social Sciences” (Sofia), “Krakowsko-Wileńskie Studia Slawistyczne” (Kraków, Polonia), “Slavica Ambrosiana” (Milano) e “Studi Slavistici. Rivista dell’Associazione Italiana degli Slavisti” (Firenze University Press).

    Linee generali di ricerca: Manoscritti slavi in Italia: ricerca, studio, catalogazione; La tradizione Cirillo-Metodiana in Europa orientale e occidentale; La civiltà letteraria della Slavia ortodossa tra Oriente e Occidente; Storia e poetica della letteratura paleoslava e slavo-ecclesiastica; L’attività letteraria dei cattolici bulgari (sec. XVII-XIX).

    Per le recenti pubblicazioni del prof. Stantchev, con la possibilità di scaricarle in PDF, si veda il sito https://independent.academia.edu/KrassimirStantchev

    Login - © Copyright 2004-2014 - Krassimir Stefanov Stantchev

    This site is powered by WordPress and Supported by Joram.IT