• Avvisi
  • Programmi

    SECONDO SEMESTRE a.a. 2018-2019

    LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA TEDESCA II
    Lingue e Letterature per la Comunicazione Interculturale (L-11)
    Corso Sampaolo (I semestre)/Basili (II semestre) a.a. 2018-2019
    II semestre (6 CFU): Dott. Maurizio Basili
    Inizio lezioni: giovedi 28 febbraio, ore 15
    Orario: mer. ore 15-17, gio. ore 15-17
    La struttura della frase tedesca: introduzione all’analisi sintattica
     
    Il modulo presenta le nozioni fondamentali utili alla descrizione dei fenomeni sintattici della lingua tedesca. Lo studio proposto, partendo dalla teoria della valenza, si concentrerà principalmente sull’analisi per campi (Felderanalyse).
     
    È fortemente consigliata la frequenza delle lezioni che prevedono un’interazione fra docente e studenti per l’analisi di testi funzionale al riconoscimento dei meccanismi fondamentali della struttura sintattica tedesca.
     
    All’esame – che si svolgerà in forma orale – si valuteranno la padronanza delle tematiche affrontate e la loro applicazione nell’analisi sintattica di frasi.
     
    Bibliografia:
    • H. Blühdorn-M. Foschi Albert, Leggere e comprendere il tedesco, Pisa University Press 2014 (capp. 1-2-3-4-7-8-9)
     
    Grammatica consigliata:
    • M.G. Saibene, Grammatica descrittiva della lingua tedesca, Carocci 2002
     
    Ulteriore materiale, obbligatorio per l’esame, verrà reso disponibile quanto prima online

    Contatti:

    mail: bamaurizio@libero.it

    Facebook: Maurizio Basili – pagina studenti

    II SEMESTRE

    Lingua e traduzione- lingua tedesca magistrale I (Prof. Sampaolo)

    LM37 (L-LIN/14)

    CFU: 6

    Inizio lezioni martedi 26 febbraio

    Programma del corso

    Esiste una ‘teoria della traduzione’? Sicuramente esistono numerosi approcci teorici a questa attività, spesso fortemente divergenti. Il corso offre una panoramica diacronica e sincronica dei diversi percorsi della traduttologia, presentando inoltre dizionari e strumenti della traduzione. Si affronterà la traduzione dal tedesco in italiano di diverse varietà testuali. Sono previste verifiche periodiche con approfondita analisi degli elaborati individuali.

    Materiale didattico

    • Radegundis Stolze, Übersetzungstheorien. Eine Einführung, Narr, Tübingen 2018 (e edizioni precedenti).
    • Stefano Arduini, Ubaldo Stecconi, Manuale di traduzione. Teorie e figure professionali, Carocci, Roma 2007 e ristampe.
    • Ulteriore materiale didattico è pubblicato nella pagina Materiali didattici in questa home del docente (slides sulla traduzione dall’antichità a Lutero ecc.) http://lingueletteratureculturestraniere.uniroma3.it/bacheca/gsampaolo/materiali-didattici/

    Misure per studenti stranieri

    Dato il livello avanzato dell’attività di traduzione, il corso è consigliato solo a studenti con buona conoscenza dell’italiano.

    Note

    È prevista una prova finale scritta di traduzione. Le esercitazioni coi collaboratori esperti di madrelingua hanno inizio nel I semestre.

    English version

    Lingua e traduzione- lingua tedesca magistrale I (Prof. Sampaolo)

    LM37 (L-LIN/14)

    CFU: 6

    SEMESTER: II

    Course aims

    The students will gain advanced skills in translation theory applied to cross-cultural dimensions of German-speaking countries  that provide a foundation for advanced translation skills from German into Italian. By translating a range of different text, they will refine their ability to analyze and create texts of significant complexity and to reflect on their linguistic and cultural implications.

    Corse materials

    • Radegundis Stolze, Übersetzungstheorien, Narr, Tübingen, 5. Aufl. 2008 (e edizioni precedenti).
    • Stefano Arduini, Ubaldo Stecconi, Manuale di traduzione. Teorie e figure professionali, Carocci, Roma 2007.

    Measures for foreign studies

    Due to the advanced level of the translation into Italian, this course is recommended only to students with a good level in this language.

    Notes

    At the end of the course, students must pass a written translation test. The classes of the German native-speaker teachers form an integral part of the course and begin at the start of the academic year.

    Lingua e traduzione- lingua tedesca magistrale II (Prof. Sampaolo)

    LM37 (L-LIN/14)

    CFU: 6

    SEMESTRE: II

    Inizio lezioni martedi 26 febbraio

    Programma del corso

    Esiste una ‘teoria della traduzione’? Sicuramente esistono numerosi approcci teorici a questa attività, spesso fortemente divergenti. Il corso offre una panoramica diacronica e sincronica dei diversi percorsi della traduttologia, presentando inoltre dizionari e strumenti della traduzione. Si affronterà la traduzione dal tedesco in italiano di diverse varietà testuali. Sono previste verifiche periodiche con approfondita analisi degli elaborati individuali.

    Materiale didattico

    • Radegundis Stolze, Übersetzungstheorien, Narr, Tübingen 2018 (e edizioni precedenti).
    • Stefano Arduini, Ubaldo Stecconi, Manuale di traduzione. Teorie e figure professionali, Carocci, Roma 2007 e ristampe.

    Misure per studenti stranieri

    Dato il livello avanzato dell’attività di traduzione, il corso è consigliato solo a studenti con buona conoscenza dell’italiano.

    Note

    È prevista una prova finale scritta di traduzione. Le esercitazioni coi collaboratori esperti di madrelingua hanno inizio nel I semestre.

    English version

    Lingua e traduzione- lingua tedesca magistrale II (Prof. Sampaolo)

    LM37 (L-LIN/14)

    CFU: 6

    SEMESTER: II

    Course aims

    The students will gain advanced skills in translation theory applied to cross-cultural dimensions of German-speaking countries  that provide a foundation for advanced translation skills from German into Italian. By translating a range of different text, they will refine their ability to analyze and create texts of significant complexity and to reflect on their linguistic and cultural implications.

    Corse materials

    • Radegundis Stolze, Übersetzungstheorien, Narr, Tübingen, 5. Aufl. 2008 (e edizioni precedenti).
    • Stefano Arduini, Ubaldo Stecconi, Manuale di traduzione. Teorie e figure professionali, Carocci, Roma 2007.

    Measures for foreign studies

    Due to the advanced level of the translation into Italian, this course is recommended only to students with a good level in this language.

    Notes

    At the end of the course, students must pass a written translation test. The classes of the German native-speaker teachers form an integral part of the course and begin at the start of the academic year.

    PRIMO SEMESTRE a.a. 2018-2019

    Prof. Giovanni Sampaolo

    Programmi didattici

    Il corso del docente per la laurea magistrale LM37 avrà luogo nel II semestre

    dal 3 ottobre 2018

    Corso di laurea in

    Lingue e Letterature per la Comunicazione Interculturale (L-11)

    Lingua e traduzione – Lingua tedesca II

    Lineamenti di storia linguistica tedesca

    (6 CFU)

    N.B. Il corso proseguirà nel II semestre con diverso programma (per ulteriori 6 CFU)

    Programma del corso

    Il modulo (affiancato dalle esercitazioni del lettorato per il raggiungimento del livello B1), introduce alla storia linguistica dell’Europa germanofona sottolineando la pluralità geografica e la duttilità con cui il tedesco ha saputo trarre continuo alimento da altre lingue, in particolare, per lunghi secoli, il latino e poi il francese, infine l’inglese e le lingue dei migranti. Ripercorrere la storia del tedesco come lingua plurale nel mezzo dell’Europa significa attraversare in concreto secoli di storia culturale dall’alto medioevo alla quarantennale divisione (anche linguistica?) delle due Germanie alla globalizzazione passando per le lingue delle minoranze come lo yiddish e le varianti regionali elvetiche e austriache.

    TESTI IN PROGRAMMA

    1. Marina Foschi Albert, Marianne Hepp, Manuale di storia della lingua tedesca. Editore: Liguori. 223 pp.

    Oppure, in alternativa: Sandra Bosco Coletsos, Storia della lingua tedesca, Rosenberg & Sellier, 398 pp.

    2.     Donatella Mazza (a cura di), La lingua tedesca. Storia e testi. Editore: Carocci. 378 pp.

    Corso di laurea in Lingue e Culture Straniere

    ● Lingua e traduzione – Lingua tedesca III

    LCMC 1^ lingua (12 CFU); LTI (12 CFU)

    Programma del corso

    Il modulo (affiancato dalle esercitazioni del lettorato per il raggiungimento del livello B2), introduce alla linguistica testuale facendone il presupposto per un approccio alla traduzione metodologicamente fondato. Lezioni teoriche si alterneranno a esercitazioni di traduzione verso l’italiano in cui si affronteranno diverse varietà testuali. Al di là della dimensione testuale si affronterà la Diskurslinguistik ispirata a M. Foucault, che verrà applicata alla lingua letteraria tedesca tra il Settecento e il primo Ottocento attraverso l’analisi di una gamma di esempi rappresentativi di diversi generi testuali. Sarà inoltre approfondita la teoria e pratica della traduzione, sempre riferita all’approccio che muove dalla linguistica testuale.

     

    Materiale didattico

    • Harald Weinrich, Linguistik der Lüge, Beck (trad. it. La lingua bugiarda, Il  Mulino);
    • Marina Foschi Albert, Il profilo stilistico del testo, Plus – Pisa University Press, Pisa 2009;
    • Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli, Milano 2011;
    • Dispensa “Linguistica testuale e traduzione” (*)
    • Dispensa “Discorsi e media del Settecento” (*)

    (*) da Copyando

    Note

    Per LTI è prevista una prova finale scritta di traduzione dal tedesco in italiano.

    Le esercitazioni degli esperti madrelingua (lettorato) si svolgono nel I e nel II semestre.

    LCMC 2^ lingua (6 CFU)

    Programma del corso

    Il modulo (affiancato dalle esercitazioni del lettorato per il raggiungimento del livello B2), introduce alla linguistica testuale facendone il presupposto per un approccio alla traduzione metodologicamente fondato. Al di là della dimensione testuale si affronterà la Diskurslinguistik ispirata a M. Foucault, che verrà applicata alla lingua letteraria tedesca tra il Settecento e il primo Ottocento attraverso l’analisi di una gamma di esempi rappresentativi di diversi generi testuali.

     

    Materiale didattico

    Marina Foschi Albert, Il profilo stilistico del testo, Plus – Pisa University Press, Pisa 2009;

    Dispensa “Linguistica testuale e traduzione” (*)

    Dispensa “Discorsi e media del Settecento” (*)

    (*) da Copyando

    Note

    Le esercitazioni degli esperti madrelingua (lettorato) si svolgono nel I e nel II semestre.

    ENGLISH VERSION

    Lingua e traduzione- lingua tedesca III LCMC 2^ lingua

    CFU: 6

    SEMESTRE: I

    Course content

    The course centers on text linguistics as an indispensable prerequisite for translation theory and translation praxis. Theoretical lesson will alternate with practical exercises (and homeworks) in translation from German into Italian. Furthermore, the perspective of text linguistics is integrated with the wider one of recent german Diskurslinguistik, applied to a range of different literary text genres of XVIII century.
    Course materials

    • Foschi Albert, Il profilo stilistico del testo, Pisa University Press, Pisa 2009;
    • Dispensa “Linguistica testuale e traduzione” (*)
    • Dispensa “Discorsi e media del Settecento” (*)

    (*) da “Copyando”

    Notes
    The classes of the German native-speaker teachers form an integral part of the course and begin at the start of the academic year.

    LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA TEDESCA III / LCMC 1^ lingua – LTI

    CFU: 12

    SEMESTRE: I

    Course aims

    The students will gain comprehension skills, speaking skills and writing skills at level  C1 of the Common European Framework of Reference for Languages. They will get acquainted with text linguistics and pragmalinguistics, both focused on translation theory, and develop skills in translation from German into Italian.

    Course content

    The course centers on text linguistics as an indispensable prerequisite for translation theory and translation praxis. Theoretical lesson will alternate with practical exercises (and homeworks) in translation from German into Italian. Furthermore, the perspective of text linguistics is integrated with the wider one of recent german Diskurslinguistik, applied to a range of different literary text genres of XVIII century.

    Course materials

    • Harald Weinrich, Linguistik der Lüge, Beck (trad. it. La lingua bugiarda, Il  Mulino)
    • Blühdorn, M. Foschi Albert, Lettura e comprensione del testo in lingua tedesca. Strategie inferenziali e grammaticali, Edizioni Plus – Pisa University Press, Pisa 2006
    • Foschi Albert, Il profilo stilistico del testo, Plus – Pisa University Press, Pisa 2009;
    • Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli, Milano 2011;
    • Dispensa “Linguistica testuale e traduzione”.
    • Dispensa “Discorsi e media del Settecento”.

    Notes

    At the end of the course, students of LTI must pass a written translation test.

    The classes of the German native-speaker teachers form an integral part of the course and begin at the start of the academic year.

    *******

    Programmi dei corsi

    prof. Sampaolo a.a. 2019-2020

    I SEMESTRE

    Inizio lezioni: martedi 1° ottobre 2019

    Lingua e traduzione – Lingua tedesca II

    LINEAMENTI DI STORIA LINGUISTICA DEI PAESI GERMANOFONI, 6 CFU

    Il corso delinea la storia policentrica della lingua tedesca dalle origini ai giorni nostri contestualizzandola nelle principali trasformazioni culturali in senso lato e concentrandosi sia sull’importanza fondamentale della letteratura nel plasmare un tedesco unitario nel Settecento, sia su fenomeni politico-sociali quali il nazismo o la scomparsa della DDR nella riunificazione.

    TESTI ADOTTATI

    1. Marina Foschi Albert / Marianne Hepp: Manuale di storia della lingua tedesca, Liguori (in commercio anche come pdf) oppure Sandra Bosco Coletsos: Storia della lingua tedesca, Rosenberg & Sellier
    2. Donatella Mazza: La lingua tedesca. Storia e testi, Carocci (solo le schede introduttive di ciascun capitolo)

    Modalità di valutazione: prova orale

    Seguirà un modulo di approfondimento nel II semestre (docente da definire), 6 CFU

    Lingua e traduzione – Lingua tedesca II

    Outlines of linguistic history of German-speaking countries (6 ECTS)

    The course outlines the polycentric history of the German language from its origins to the present day, contextualizing it in the main cultural transformations in the broadest sense and focusing both on the fundamental importance of literature in shaping a unified German in the 18th century, and on political-social phenomena such as Nazism or the disappearance of the GDR in reunification.

    Course materials

    1. Marina Foschi Albert / Marianne Hepp, Manuale di storia della lingua tedesca, Liguori (als available as pdf) or Sandra Bosco Coletsos, Storia della lingua tedesca, Rosenberg & Sellier
    2. Donatella Mazza: La lingua tedesca. Storia e testi, Carocci (only the introductions to each chapter)

    An in-depth module will follow in the second semester (6 ECTS)

    *****

    Inizio lezioni: martedi 1° ottobre 2019

    Lingua e traduzione – Lingua tedesca III, 6 CFU

    LINGUISTICA TESTUALE E TRADUZIONE

    Il modulo introduce alla linguistica testuale come strumento di analisi dei processi della testualità facendone il presupposto per un approccio alla traduzione metodologicamente fondato. Semantica dei prototipi, dimensione cognitiva e pragmatica dell’atto linguistico saranno al centro della nostra riflessione sull’atto traduttivo, così come il nesso fra tipologia testuale, tipi di svolgimento tematico e strategie traduttive. Lezioni teoriche si alterneranno a esercitazioni di traduzione verso l’italiano in cui si affronteranno diverse varietà testuali. Al di là della dimensione testuale si affronterà la Diskurslinguistik ispirata a M. Foucault.

    TESTI ADOTTATI

    Harald Weinrich, Linguistik der Lüge, Beck (trad. it. La lingua bugiarda, Il  Mulino);

    Dispensa “Linguistica testuale e traduzione” cfr. pagina web Materiali didattici del docente http://lingueletteratureculturestraniere.uniroma3.it/bacheca/gsampaolo/materiali-didattici/

    Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli, Milano 2011;

    N.B. L’esame è orale per quanto riguarda la parte teorica. È prevista una prova finale scritta di traduzione dal tedesco in italiano.

    TEXT LINGUISTICS AND TRANSLATION (6 ECTS)

    The module introduces textual linguistics as a way of analysing textual processes, making it a prerequisite for a methodologically founded approach to translation. The semantics of prototypes, the cognitive and pragmatic dimension of the linguistic act will be at the centre of our reflection on the translation act, as will the link between textual typology, types of thematic developments and translation strategies. Theoretical lessons will alternate with translation exercises into Italian in which different textual varieties will be dealt with. Beyond the textual dimension, the Diskurslinguistik inspired by M. Foucault will be addressed

    Course materials

    Harald Weinrich, Linguistik der Lüge, Beck (trad. it. La lingua bugiarda, Il  Mulino);

    Dispensa “Linguistica testuale e traduzione” see  teacher’s page “Materiali didattici” http://lingueletteratureculturestraniere.uniroma3.it/bacheca/gsampaolo/materiali-didattici/

    Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli, Milano 2011;

    N.B. The classes of the German native-speaker teachers form an integral part of the course and begin at the start of the academic year. At the end of the class, students must pass a written translation test.

    II SEMESTRE

    LABORATORIO ANALISI DEL TESTO E TRADUZIONE – TEDESCO

    Il laboratorio è articolato in 3 attività:

    • Francesco Fiorentino – Traduzione del testo teatrale (4 ore)
    • Ute Weidenhiller – Traduzione di poesia (4 ore)
    • Giovanni Sampaolo – Gli strumenti della traduzione. Dizionari dell’italiano, del tedesco, dizionari bilingui, altri repertori lessicali, fraseologici, stilistici ecc.; uso delle risorse on line: dizionari ipertestuali, corpora e altro. La pratica della traduzione: metodi di lavoro. Editing e norme redazionali italiane e tedesche a confronto (22 ore)

    TESTI ADOTTATI E BIBLIOGRAFIA
    I materiali didattici verranno messi a disposizione on line all’inizio delle attività del laboratorio

    Workshop fortemente applicativo, si raccomanda vivamente la frequenza

    MODALITA’ DI VALUTAZIONE: Prova scritta. Traduzione e commento analitico di un breve brano teatrale o poetico

    WORKSHOP: TEXT ANALYSIS AND TRANSLATION

    The workshop is made up of 3 activities:

    • Francesco Fiorentino – Theatre translation (4 hours)
    • Ute Weidenhiller – Translation of poetry (4 hours)
    • Giovanni Sampaolo – The tools of translation. Dictionaries of Italian, German, bilingual dictionaries, other lexical, phraseological, stylistic encyclopedic reference works; using online resources, hypertextual dictionaries, corpora and others. The practice of translation: working methods. Comparison of Italian and German editing standards (22 hours)

    It is strongly recommended to attend the workshop, considering its strictly applicative character.

    The course materials will be made available online at the beginning of the activities of the workshop.

    EVALUATION: Written test: translation and analytical commentary of a short theatrical or poetic piece.

    Lingua e traduzione – Lingua tedesca – Magistrale I e II

     

    ÜBERSETZUNGSTHEORETISCHE ANSÄTZE IN DER GEGENWART (6 CFU)

    Der Kurs bietet einen Vergleich von zwei gegensätzlichen und sich ergänzenden Ansätzen der zeitgenössischen Übersetzungstheorie: dem funktionalistischen, kommunikativen und kognitionswissenschatlichen von Hans G. Hönig und dem “literalen” von Antoine Berman. Der Frontalunterricht wird mit Übersetzungsübungen aus dem Deutschen ins Italienische abgewechselt, in denen verschiedene Textsorten behandelt werden. Die Analyse der einzelnen Übersetzungen im Klassenzimmer bietet die Möglichkeit, den theoretischen Diskurs mit der Praxis zu vergleichen.

    LITERATUR

    Hans G. Hönig, Konstruktives Übersetzen, 3. Aufl., Stauffenburg 2010;

    Antoine Berman, La Traduction et la Lettre. Ou l’Auberge du lointain (it. La traduzione e la lettera o l’albergo nella lontananza, Quodlibet 2003).

    ***

    Neben der mündlichen Prüfung über die Übersetzungstheorie ist eine wird es eine schriftliche Übersetzungsprüfung aus dem Deutschen ins Italienische vorgesehen.

    The class, supported by the German language courses, offers a comparison between two different and complementary aspects of contemporary translation studies: the functionalist, communicative and holistic one by Hans G. Hönig and the ‘literal’ one by Antoine Berman. The theory lessons will be alternated with translation exercises from German into Italian in which different textual varieties will be dealt with. The analysis of individual translation of the students will be an opportunity to compare theoretical discourse with practice.

    Course materials

    Hans G. Hönig, Konstruktives Übersetzen, 3. Aufl., Stauffenburg 2010;

    Antoine Berman, La Traduction et la Lettre. Ou l’Auberge du lointain (it. La traduzione e la lettera o l’albergo nella lontananza, Quodlibet 2003).

    ****

    A final written test of literary translation from German to Italian, in addition to the oral exam about tranlation theory with the teacher.

    Login - © Copyright 2004-2014 - Giovanni Sampaolo

    This site is powered by WordPress and Supported by Joram.IT