• Avvisi
  • Programmi

    Torna alla pagina Avvisi

    2019/2020

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I (6 CFU)

    Prerequisiti

    Non sono richieste specifiche conoscenze pregresse.

    Programma

    Il corso si propone di avviare gli studenti allo studio della letteratura portoghese, presentando autori, opere e movimenti che, nel corso dei secoli, si sono succeduti. In un secondo momento, sarà analizzata l’opera del romanziere José Saramago e la sua produzione riconducibile all’interno del romanzo storico.

    Modalità di valutazione

    La verifica dell’apprendimento avverrà tramite una prova finale orale di circa 30 minuti. Il colloquio verterà su tre domande tutte attinenti al programma d’esame, finalizzate a verificare il livello di comprensione effettiva dei contenuti del corso. Due domande saranno incentrate sulla storia letteraria portoghese e una sull’opera di José Saramago.

    Testi adottati

    Valeria Tocco, Breve storia della letteratura portoghese, Roma, Carocci, 2011;

    Horacio Costa, José Saramago e la tradizione del romanzo storico in Portogallo, in José Saramago. Il bagaglio dello scrittore, a cura di Giulia Lanciani, Roma, Bulzoni, 1996, pp. 7-21.

    José Saramago, História do cerco de Lisboa, Porto, Porto Editora, 2019 (1989) [tr.it. Storia dell’assedio di Lisbona, Milano, Feltrinelli, 2017]

    José Saramago, A estátua e a pedra, Lisboa, Fundação José Saramago, 2013.

    Bibliografia di riferimento

    Giulia Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999.

    Roberto Vecchi – Vincenzo Russo (a cura di), La letteratura portoghese. I testi e le idee, Milano, Mondadori, 2017

     

    LABORATORIO ANALISI E TRADUZIONE TESTI (6)

     Prerequisiti

    Lo studente deve aver superato gli esami di Lingua e Traduzione – Lingue portoghese e brasiliana II e Letterature portoghese e brasiliana II

    Programma dell’insegnamento

    Il laboratorio si prefigge di rafforzare le competenze degli studenti nell’analisi letteraria di testi portoghesi. Un ciclo di lezioni sarà dedicato a questioni di carattere generale relative alla traduzione letteraria e alle specificità dei testi letterari di aree culturalmente non egemoniche. Un secondo ciclo di lezioni sarà, invece, dedicato all’analisi del romanzo “O Primo Basílio” del romanziere portoghese Eça de Queirós e alle sue traduzioni italiane. Nel corso delle esercitazioni, gli studenti dovranno mettere in pratica le competenze acquisite, analizzando e traducendo autonomamente brani dell’opera queirosiana.

    Modalità di valutazione

    La verifica dell’apprendimento avviene mediante una relazione finale, nella quale lo studente dovrà analizzare e tradurre un brano del romanzo di Eça de Queirós. La relazione e la bibliografia d’esame saranno poi argomento dell’esame orale. L’esame orale verterà sul commento della relazione e su due domande attinenti al programma d’esame, finalizzate a verificare il livello di comprensione dei contenuti del laboratorio.

    Testi adottati

    Antoine Berman, “La traduzione e la lettera o l’albergo della lontananza”, Macerata, Quodlibet 2003.

    Umberto Eco, “Dire quasi la stessa cosa”, Milano, Bompiani, 2003. (Capitoli 4 e 5)

    J.M. Eça de Queirós, “O Primo Basílio”, (qualunque edizione)

    Silviano Santiago, “Eça, autor de Madame Bovary”, nel vol. “Uma literatura nos trópicos”, Rio de Janeiro, Rocco Editora, 2000, pp. 47-65

    Bibliografia di riferimento

    Pascale Casanova, “La República Mundial de las Letras”, Barcelona, Anagrama, 2001

    Siri Nergaard (a cura di), “Teorie contemporanee della traduzione”, Milano, Bompiani, 2002.

    João Cezar de Castro Rocha, “Machado de Assis: por uma poética da emulação”, Rio de Janeiro, Civilização Brasileira, 2013.

    MAGISTRALE

     Arquivos da Memória. Literatura, história e política no Brasil

    (6 CFU)

    Prerequisiti

    Per gli studenti di LM37 con piano di studi internazionale Spagnolo-Letteratura ispanoamericana l’insegnamento è fruibile quale materia affine alla letteratura specialistica. Per gli studenti di altri CdS è richiesto obbligatoriamente il prerequisito di aver conseguito nella laurea triennale almeno 18 cfu di Letterature portoghese e brasiliana.

     Programma dell’insegnamento

    Il corso si propone di presentare agli studenti la rielaborazione letteraria della violenza politica in Brasile negli anni della dittatura militare (1964-1985), così come viene presentata in alcuni recenti romanzi. In una prospettiva che inserisce l’autoritarismo brasiliano all’interno di una più ampia cornice latino-americana, i testi letterari saranno analizzati attraverso strumenti e metodologie riconducibili ai Trauma Studies e alla letteratura testimoniale. In una prima fase, saranno presentati i concetti generali e ricostruito il contesto storico. Successivamente saranno analizzati i romanzi in programma.

     Modalità di valutazione

    Prova scritta e prova orale

    Lo studente dovrà consegnare – almeno dieci giorni prima della prova orale – una relazione conclusiva. La relazione, di circa 10 pagine e concordata in precedenza con il docente, si concentrerà sugli argomenti affrontati nel corso delle lezioni. La verifica conclusiva dell’apprendimento avverrà tramite una prova finale orale di circa 30 minuti. Il colloquio verterà su tre domande tutte attinenti al programma d’esame e finalizzate a verificare il livello di comprensione effettiva dei contenuti del corso. Il voto finale terrà in considerazione la qualità della relazione conclusiva e la prova orale.

    TESTI ADOTTATI

     Modulo A

    L. Arias, Mi vida después y otros textos, Buenos Aires, Reservoir Books, 2016.

    G. Bialet, Los sapos de la memoria, Córdoba, CB Ediciones, 2010.

    E. Perassi, “Costruendo memorie collettive: la dittatura argentina e la letteratura italiana”, in C. Cattarulla (a cura di), Argentina 1976-1983. Immaginari italiani, Roma, Nova Delphi, 2016, pp. 15-36.

    N. Vaisman, “Postmemoria y memoria desaparecida en dos obras de la posdictadura argentina”, in J. Blejmar, S. Mandolessi, M.E. Perez, El pasado inasequible. Desaparecidos, hijos y combatientes en el arte y la literatura del nuevo milenio, Buenos Aires, Eudeba, 2018, pp. 185-202.

    A. Longoni, L. Verzero, “Mi vida después. Itinerario de un teatro vivo. Entrevista con Lola Arias”, Cása de las Américas – Revista Conjunto, n. 162, enero-marzo 2012.

    S. Nanni, “Testimonio y ficción en ámbito escolar y judicial: Los sapos de la memoria de G. Bialet”, in G. Nuzzo (a cura di), Letteratura testimoniale e costruzione della storia, Salerno, Oèdipus, 2019, pp. 355-372.

     TESTI DI RIFERIMENTO

    Tzetan Todorov, Gli abusi della memoria, Milano, Meltemi, 2018.

    I. Moretti, I figli di Plaza de Mayo, Milano, Sperling & Kupfer, 2002.

    F. Caporale, Desaparecidos. Note a margine di tre processi, Bologna/Roma, QuduLibri/24marzo Onlus, 2014.

     Modulo B

    Bernardo Kucinski, K. Relato de uma busca, São Paulo, Cosac Naify, 2014 (2011) [tr.it. K o la figlia desaparecida, Firenze, Giuntina, 2016]

    G. Agamben, Quel che resta di Auschwitz. L’archivio e il testimone, Torino, Bollati Boringhieri, 1998.

    Janaína de Almeida Teles, Os familiares de mortos e desaparecidos políticos e a luta por “verdade e justiça” no Brasil, in Edson Teles – Vladimir Safatle (orgs), O que resta da ditadura. A exceção brasileira, São Paulo, Boitempo, 2010 pp. 299-318

    TESTI DI RIFERIMENTO

    Boris Fausto, “Storia del Brasile”, Cagliari, Fabula, 2010.

    Paul Ricoeur, “La memoria, la storia, l’oblio”, Milano, Raffaele Cortina, 2003.

    Tzetan Todorov, “Memoria del male, tentazione del bene. Inchiesta su un secolo tragico”, Milano, Garzanti, 2001.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II LM (12 cfu)

    Prerequisiti

    Lo studente deve aver superato l’esame di Letterature portoghese e brasiliana I LM

    Programma dell’insegnamento

    Il corso si propone di presentare agli studenti la rielaborazione letteraria della violenza politica in Brasile negli anni della dittatura militare (1964-1985), così come viene presentata in alcuni recenti romanzi. In una prospettiva che inserisce l’autoritarismo brasiliano all’interno di una più ampia cornice latino-americana, i testi letterari saranno analizzati attraverso strumenti e metodologie riconducibili ai Trauma Studies e alla letteratura testimoniale.

    In una prima fase, saranno presentati i concetti generali e ricostruito il contesto storico. Successivamente saranno analizzati i romanzi in programma. Le lezioni conclusive saranno dedicate a una riflessione sulla letteratura come archivio della violenza politica e sociale e sulla sua didattica.

     

    Modalità di valutazione

    Lo studente dovrà consegnare – almeno dieci giorni prima della prova orale – una relazione conclusiva. La relazione, di circa 10 pagine e concordata in precedenza con il docente, si concentrerà sugli argomenti affrontati nel corso delle lezioni. La verifica conclusiva dell’apprendimento avverrà tramite una prova finale orale di circa 30 minuti. Il colloquio verterà su tre domande tutte attinenti al programma d’esame e finalizzate a verificare il livello di comprensione effettiva dei contenuti del corso. Il voto finale terrà in considerazione la qualità della relazione conclusiva e la prova orale.

     

    Testi adottati

     

    Modulo A

    L. Arias, Mi vida después y otros textos, Buenos Aires, Reservoir Books, 2016.

    J. Cerutti, Vino amaro, Novara, Interlinea, 2019.

    G. Bialet, Los sapos de la memoria, Córdoba, CB Ediciones, 2010.

    L. Quieto, Arqueología de la ausencia (1999-2001) e G. Germano, Ausencias (2006). Mostre fotografiche.

    E. Perassi, “Costruendo memorie collettive: la dittatura argentina e la letteratura italiana”, in C. Cattarulla (a cura di), Argentina 1976-1983. Immaginari italiani, Roma, Nova Delphi, 2016, pp. 15-36.

    N. Vaisman, “Postmemoria y memoria desaparecida en dos obras de la posdictadura argentina”, in J. Blejmar, S. Mandolessi, M.E. Perez, El pasado inasequible. Desaparecidos, hijos y combatientes en el arte y la literatura del nuevo milenio, Buenos Aires, Eudeba, 2018, pp. 185-202.

    A. Longoni, L. Verzero, “Mi vida después. Itinerario de un teatro vivo. Entrevista con Lola Arias”, Cása de las Américas – Revista Conjunto, n. 162, enero-marzo 2012.

    C. Cattarulla, “Una casa ‘culla’ della memoria: Casita robada di María Josefina Cerutti”, in G. Nuzzo (a cura di), Letteratura testimoniale e costruzione della storia, Salerno, Oèdipus, 2019, pp. 319-330.

    S. Nanni, “Testimonio y ficción en ámbito escolar y judicial: Los sapos de la memoria de G. Bialet”, in G. Nuzzo (a cura di), Letteratura testimoniale e costruzione della storia, Salerno, Oèdipus, 2019, pp. 355-372.

    Testi di riferimento

    T. Todorov, Gli abusi della memoria, Milano, Meltemi, 2018.

    I. Moretti, I figli di Plaza de Mayo, Milano, Sperling & Kupfer, 2002.

    F. Caporale, Desaparecidos. Note a margine di tre processi, Bologna, QuduLibri, 2014.

    Selezione di capitoli tratti da:

    M. Hirsch, The Generation of Postmemory. Writing and Visual Culture After the Holocaust, Nueva York: Columbia UP, 2012.

    B. Sarlo, Tiempo pasado: cultura de la memoria y giro subjetivo: una discusión, Buenos Aires, Siglo XXI.

    E. Crenzel, La storia politica del Nunca Más. La memoria delle sparizioni in Argentina, Firenze, Editpress, 2016.

     

    Modulo B

    Julián Fuks, A Resistência, São Paulo, Companhia das Letras, 2015 [tr.it. Malgrado tutto, Pescara, Quarup, 2019]

    Bernardo Kucinski, K. Relato de uma busca, São Paulo, Cosac Naify, 2014 (2011) [tr.it. K o la figlia desaparecida, Firenze, Giuntina, 2016]

    Lygia Fagundes Telles, As Meninas, São Paulo, Companhia das Letras, 2009 (1973) [tr.it. Ragazze, Roma, Cavallo di Ferro, 2006)

    Giorgio Agamben, Quel che resta di Auschwitz. L’archivio e il testimone, Torino, Bollati Boringhieri, 1998.

    Raffaella Bettamio, Violenza e repressione durante la dittatura civile-militare brasiliana: l’eredità dell’autoritarismo, “Diacronie. Studi di Storia Contemporanea: Stato, costituzione e democrazia”, 27, 2016, pp. 1-23.

    Janaína de Almeida Teles, Os familiares de mortos e desaparecidos políticos e a luta por “verdade e justiça” no Brasil, in Edson Teles – Vladimir Safatle (orgs), O que resta da ditadura. A exceção brasileira, São Paulo, Boitempo, 2010 pp. 299-318.

    Testi di riferimento

    Boris Fausto, “Storia del Brasile”, Cagliari, Fabula, 2010.

    Paul Ricoeur, “La memoria, la storia, l’oblio”, Milano, Raffaele Cortina, 2003.

    Tzetan Todorov, “Memoria del male, tentazione del bene. Inchiesta su un secolo tragico”, Milano, Garzanti, 2001.

     

     2018/2019

    LETTERATURA  E PORTOGHESE E BRASILIANA I (6 CFU)

    E. Lourenço, Psicanalisi mitica del destino portoghese, nel vol. Il labirinto della saudade. Il Portogallo come destino, Reggio Emilia, Diabasis, 2006, pp. 19-68

    R. Mulinacci, L’ombra di Camões. L’impossibile ritorno della storia in As Naus di Lobo Antunes, in Periferie della storia. Il passato come rappresentazione nelle culture omeoglotte, Macerata, Quodlibet, 2004, pp. 307-336.

    M. C. Pincherle, Metafore vive: A Jangada de Pedra, di José Saramago, “Rivista di Studi Portoghesi e Brasiliani”, XIV, 2012, pp. 65-73;

    Valeria Tocco, Breve storia della letteratura portoghese, Roma, Carocci, 2011;

    António Lobo Antunes, As Naus, Lisboa, Dom Quixote, 1988 (tr. it. Le navi, Torino, Einaudi, 1997);

    José Saramago, A Jangada de Pedra, Lisboa, Caminho, 1986 (tr. it. La zattera di pietra, Torino, Einaudi, 1997).

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I LM

    BIBLIOGRAFIA COMUNE

    José Luis Romero, La città e le idee. Storia urbana del Nuovo Mondo, Napoli, Guida, 1989

    Modulo – A

    R. Arlt, Il giocattolo rabbioso, Rimini, Edizioni Theoria, 2017.

    J. Luis Borges, Fervore di Buenos Aires, Milano, Adelphi, 2010.

    V. Blengino, “Metropoli programmata/metropoli ignorata: dalla Buenos Aires di Sarmiento a quella di Borges, in C. Giorcelli, C. Cattarulla, A. Scacchi (a cura di), Città reali e immaginarie del continente americano, Roma, Edizioni Associate, 1998, pp. 33-45.

    V. Blengino, Nella letteratura argentina, in Storia dell’emigrazione italiana. Arrivi, Roma, Donzelli, 2002, pp. 642-660.

     Modulo – B

    S. Buarque de Hollanda, Raízes do Brasil, São Paulo, Companhia das Letras, 1995, pp. 93-138 (cap. IV O semeador e o ladrilhador)

    L. Fessler Vaz, Dos cortiços às favelas e aos edifícios de apartamentos – a modernização da moradia no Rio de Janeiro, “Análise social”, vol. XXIX, 127, 1994, pp. 581-597;

    R. Francavilla, ‘’Non chiediamo permesso: sfondiamo la porta’’. La letteratura e la favela, in Voci dal margine. La letteratura di ghetto, favela, frontiera, Roma, Artemide, 2012, pp. 77-88;

    A. Azevedo, O cortiço (tr. it. Il cortiço, Pescara, Ianieri, 2008);

    P. Lins, Cidade de Deus (tr.it. Città di Dio, Torino, Einaudi, 1999).

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II LM

    BIBLIOGRAFIA COMUNE

    José Luis Romero, La città e le idee. Storia urbana del Nuovo Mondo, Napoli, Guida, 1989

     Modulo – A

    Leonardo Padura Fuentes, Addio Hemingway, Milano, Il Saggiatore, 2008.

    José Emilio Pacheco, Le battaglie nel deserto, Roma, La Nuova Frontiera, 2012.

    Chiara Bettelli, L’Avana. La città sensuale di Leonardo Padura Fuentes, Milano, Unicopli, 2005.

    Nicola Bottiglieri, “Città del Messico città perturbante”, in C. Giorcelli, C. Cattarulla, A. Scacchi (a cura di), Città reali e immaginarie del continente americano, Roma, Edizioni Associate, 1998, pp. 157-160.

     Modulo – B

    Itamar Harrison, “São Paulo Lightning”: Flashes of a City in Luiz Ruffato’s Eles eram muitos cavalos, “Luso-Brazilian Review”, vol. 42, 2, 2005, pp. 150-164;

    L. Ruffato, Dell’impossibilità del narrare, “Lo Straniero”, 186-187, 2015-2016, pp. 83-85.

    U. Serani, Nella letteratura brasiliana, in Storia dell’emigrazione italiana. Arrivi, Roma, Donzelli, 2002, pp. 661-667;

    A. Trento, In Brasile, in Storia dell’emigrazione italiana. Arrivi, Roma, Donzelli, 2002, pp. 3-23;

    A. de Alcântara Machado, Brás, Bexiga e Barra Funda. Notícias de São Paulo (tr.it. Notizie di São Paulo. Racconti, Milano, Scheiwiller, 1981);

    L. Ruffato, Eles eram muitos cavalos (tr.it. Come tanti cavalli, Torino, Bevivino, 2003).

    2017-2018

     LETTERATURE  E PORTOGHESE E BRASILIANA I (6 CFU)

    Valeria Tocco, Breve storia della letteratura portoghese, Roma, Carocci, 2011;

    Orlando Ribeiro, Portugal, o Mediterrâneo e Atlântico, Lisboa, Letra Livre, 2011 (tr. It. Portogallo, il Mediterraneo e l’Atlantico, Roma, Universitalia, 2012);

    Eduardo Lourenço, Noi e l’Europa o le due ragioni, nel vol. Il tempo dell’Europa, Venezia, Marsilio, 2002, pp. 27-46

    Almeida Garrett, Viagens na minha terra, s/l, Ulisseia, 1997. (tr.it. Viaggi nella mia terra, Bracciano, Tuga Edizioni, 2016.

    José Maria Eça de Queirós, A Cidade e as Serras, Lisboa, Livros do Brasil, s/d. (tr.it. La città e le montagne, Verbania, 1999)

    José Saramago, Viagem a Portugal, Lisboa, Caminho, 1995 (tr.it. Viaggio in Portogallo, Milano, Feltrinelli, 2015).

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II (12 CFU)

    Modulo A

    G. Lanciani, Profilo di Storia linguistica e letteraria portoghese, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-474;

    L. Stegagno Picchio, Storia della letteratura brasiliana, Torino, Einaudi, 1997 (Cap. I-IV)

    P. Vaz de Caminha, Carta ao rei D. Manuel, in O Reconhecimento do Brasil, Lisboa, Alfa, 1989, pp. 7-34;

    P. de Magalhães de Gândavo, História da Província de Santa Cruz, Lisboa, Alfa, 1989, pp. 67-130.

    V. Bertolucci Pizzorusso, Uno spettacolo per il Re: l’infanzia di Adamo nella “Carta” di Pero Vaz de Caminha, “Quaderni portoghesi”, 4, 1978, pp. 49-81.

    Ettore Finazzi Agrò, Alle soglie del discorso coloniale: l’indio come frontiera nel Cinquecento, “Letterature d’America”, XIII, 51, 1993, pp. 35-52;

    G. Lanciani, Le scoperte e l’isola: storia di una metafora, nel vol. Morfologie del viaggio, Milano, Led, 2006, p. 7-13;

    D. J. Sadlier, Confrontos Edênicos e Canibais, nel vol. Brasil imaginado. De 1500 até o presente, São Paulo, Edusp, 2008, pp. 21-80.

    Modulo B

    R. Correia de de Brito, Galileia. Rio de Janeiro, Objetiva, 2008.

    R. Correia de de Brito, Brincar com veneno, in Livros dos homens: contos, São Paulo, Cosac Naif, 2005.

    R. Correia de de Brito, Cravinho, in Livros dos homens: contos. São Paulo, Cosac Naif, 2005.

    R. Correia de de Brito, Duas mulheres em preto e branco, in Retratos imorais, Rio de Janeiro, Objetiva, 2010.

    Graciliano Ramos. Vidas secas. Rio de Janeiro, Record, 2008.

    J. Guimarães Rosa. A terceira margem do rio, in Primeiras estórias, 15. Ed, Rio de Janeiro, Nova Fronteira, 2001.

    Durval Muniz de Albuquerque Júnior, A invenção do Nordeste e outras artes. 5 ed. São Paulo, Cortez, 2011.

    Alfredo Bosi, História concisa da literatura brasileira. São Paulo, Cultrix, 2013.

    Antonio Candido, Literatura e subdesenvolvimento, in A educação pela noite & outros ensaios. São Paulo, Ática, 1989, pp. 140-162.

    Lígia Chiappini, Do beco ao belo: dez teses sobre o regionalismo na literatura, in Estudos históricos, Rio de Janeiro, vol. 8, n.15, 1995, pp. 153-159.

    LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA II (6 CFU)

    Modulo A

    Giulia Lanciani, Profilo di Storia linguistica e letteraria portoghese, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-474;

    Luciana Stegagno Picchio, Storia della letteratura brasiliana, Torino, Einaudi, 1997 (Cap. I-IV)

    PeroVaz de Caminha, Carta ao rei D. Manuel, in O Reconhecimento do Brasil, Lisboa, Alfa, 1989, pp. 7-34;

    Valeria Bertolucci Pizzorusso, Uno spettacolo per il Re: l’infanzia di Adamo nella “Carta” di Pero Vaz de Caminha, “Quaderni portoghesi”, 4, 1978, pp. 49-81.

    Giulia Lanciani, Le scoperte e l’isola: storia di una metafora, nel vol. Morfologie del viaggio, Milano, Led, 2006, p. 7-13;

    Modulo B

    Ronaldo Correia de de Brito, Galileia. Rio de Janeiro, Objetiva, 2008.

    Ronaldo Correia de de Brito, Brincar com veneno, in Livros dos homens: contos, São Paulo, Cosac Naif, 2005.

    Ronaldo Correia de de Brito, Cravinho, in Livros dos homens: contos. São Paulo, Cosac Naif, 2005.

    Graciliano Ramos. Vidas secas. Rio de Janeiro, Record, 2008.

    Guimarães Rosa. A terceira margem do rio, in Primeiras estórias, 15. Ed, Rio de Janeiro, Nova Fronteira, 2001.

    Antonio Candido, Literatura e subdesenvolvimento, in A educação pela noite & outros ensaios. São Paulo, Ática, 1989, pp. 140-162.

    Lígia Chiappini, Do beco ao belo: dez teses sobre o regionalismo na literatura, in Estudos históricos, Rio de Janeiro, vol. 8, n.15, 1995, pp. 153-159.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA III (12 cfu)

     Modulo A – (6 cfu)

    G. Lanciani (a cura di), Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2015, pp. 109-244;

    L. Stegagno Picchio, Storia della letteratura brasiliana, Torino, Einaudi, 1997 (Cap. V-VIII);

    J.M. Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    C. Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    J. C. de Castro Rocha, Machado de Assis: por uma poética da emulação, Rio de Janeiro, Civilização Brasileira, 2013.

    S. Santiago, Eça, autor de Madame Bovary, nel vol. Uma literatura nos trópicos, Rio de Janeiro, Editora Rocco, 2000, pp. 47-65.

    Modulo B – Cultura angolana (6 cfu)

    S. Celani, L’Africa di Lingua portoghese. Letteratura, storia, cultura, Viterbo, Sette Città, 2003, pp. 5-32

    M. C. Ercolessi, L’Angola indipendente, Roma, Carocci, 2011.

    Delle dispense appositamente preparate dal docente ospite della Cattedra “Agostinho Neto” saranno messe a disposizione degli studenti all’inizio del corso.

    LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA III (6 cfu)

     Giulia Lanciani (a cura di), Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2015, pp. 109-244;

    Luciana Stegagno Picchio, Storia della letteratura brasiliana, Torino, Einaudi, 1997 (Cap. V-VIII);

    Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    Carlos Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    João C. de Castro Rocha, Machado de Assis: por uma poética da emulação, Rio de Janeiro, Civilização Brasileira, 2013.

    Silviano Santiago, Eça, autor de Madame Bovary, nel vol. Uma literatura nos trópicos, Rio de Janeiro, Editora Rocco, 2000, pp. 47-65.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I LM

    BIBLIOGRAFIA COMUNE

    C. Cattarulla (a cura di), Identità culinarie in Sudamerica, Roma, Nova Delphi, 2017;

    M. Montanari, Il cibo come cultura, Milano-Bari, Laterza, 2004;

    Modulo – A

    L. Esquivel, Como agua para chocolate [1989] qualunque edizione (ultima ed. italiana Dolce come il cioccolato, Milano, Garzanti, 2015);

    A. Morino, Il libro di cucina di Juana Inés de la Cruz, Palermo, Sellerio, 1999;

    K. S. Salkjelsvik, “El desvío como norma: la retórica de la receta en Como agua para chocolate”, Revista Iberoamericana, LXV, 186 (enero-marzo 1999), pp. 171-182;

    Modulo – B

    J. Amado, Gabriela Cravo e canela (qualunque edizione) [tr.it. Gabriella, garofano e cannella, Torino, Einaudi, 1991]

    J. Amado, Dona Flor e seus dois maridos (qualunque edizione) [tr. it Dona Flor e i suoi due mariti, Milano, Garzanti, 2003]

    E. Finazzi-Agrò, La parabola golosa. Oralità e alimentazione in Gabriela, in Jorge Amado. Ricette narrative, a cura di G. Lanciani, Roma. Bulzoni, 1994, pp. 21-31;

    G. Freyre, Casa-grande e Senzala. Formação da família brasileira sob o regime da economia patriarcal, São Paulo, Global Editora, 2011 (tr.it. Padroni e schiavi. La formazione della famiglia brasiliana in regime di economia patriarcale, Torino, Einaudi, 1965)

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II LM

    BIBLIOGRAFIA COMUNE

    C. Cattarulla (a cura di), Identità culinarie in Sudamerica, Roma, Nova Delphi, 2017;

    M. Montanari, Il cibo come cultura, Milano-Bari, Laterza, 2004;

    Modulo – A

    L. Esquivel, Como agua para chocolate [1989] qualunque edizione (ultima ed. italiana Dolce come il cioccolato, Milano, Garzanti, 2015);

    J. M. Gorriti, Cucina eclettica. L’America Latina a tavola nell’800 [1890], Roma, Nova Delphi, 2013;

    C. Cattarulla, “Cibo e donna nell’Argentina migratoria: dall’ecletticismo al mosaico culturale nazionale”, Oltreoceano, 4(2010), pp. 143-150. http: riviste.forumeditrice.it/oltreoceano/issue/view/36/showToc;

    K. S. Salkjelsvik, “El desvío como norma: la retórica de la receta en Como agua para chocolate”, Revista Iberoamericana, LXV, 186 (enero-marzo 1999), pp. 171-182.

    Modulo – B

    G. Ramos, Vidas Secas (qualunque edizione) [tr. it. Vite secche, Roma, Robin, 2001]

    J. Amado, Seara Vermelha (qualunque edizione) [tr. it. Messe di sangue, Milano, Garzanti,

    G. Freyre, Casa-grande e Senzala. Formação da família brasileira sob o regime da economia patriarcal, São Paulo, Global Editora, 2011 (tr.it. Padroni e schiavi. La formazione della famiglia brasiliana in regime di economia patriarcale, Torino, Einaudi, 1965)

    P. Peterle, La fame delle assenze e l’intellettuale brasiliano: un percorso letterario, “Quaderno del Dipartimento di Letterature Comparate”, 5, 2010, pp. 345-354

    2016/2017

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I (12 CFU)

    Modulo A – (6 Cfu)

    V. Bertolucci, La letteratura portoghese medievale, in V. Bertolucci, C. Alvar, S. Asperti, Storia delle letterature medievali romanze. L’area iberica, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 3-95;

    G. Lanciani, L’ambasceria portoghese a Leone X e la lirica galego-portoghese, nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 15-23;

    G. Lanciani, La cantiga de amigo, canzone di «retroguardia», nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 71-76;

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 15-175.

    Modulo B – (6 Cfu)

    Modulo B – (6 Cfu)

    M. de Sá-Carneiro, Tutta la prosa, Padova, CLEUP, 2013, (un racconto a scelta tratto dalle raccolte Principio e Cielo in Fuoco);

    M. de Sá-Carneiro, La Confessione di Lúcio, nel vol. Tutta la prosa, Padova, CLEUP, 2013, pp. 165-241.

    M. de Sá-Carneiro, Dispersione, Torino, Einaudi, 1998.

    B. Gori, Sintassi delle sensazioni e morfologia dell’Io. La grammatica dell’anima di Mário de Sá-Carneiro, in M. de Sá-Carneiro, Tutta la prosa, Padova, CLEUP, 2013, pp. 9-46.

    F. J.B. Martinho, La poesia del Novecento: dagli inizi del secolo alla fine degli anni ’50, in Il Novecento in Portogallo, Roma, UniversItalia, 2015, pp. 15-38.

    S. Martins, Narrativa del Novecento: dalla transizione di fine secolo al Neorealismo, in Il Novecento in Portogallo, Roma, UniversItalia, 2015, pp. 98-108.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II (12 CFU)

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 7-108

    Modulo B – (6 cfu)

    Cultura e Letteratura angolana

    Il corso si terrà nel secondo semestre. La bibliografia sarà comunicata al termine del primo semestre.

    Modulo C – (3 cfu)

    A. Tabucchi, Pessoa o del Novecento, “Quaderni Portoghesi”, I, 1977, pp. 11-36.

    M. de Sá-Carneiro, Em ouro e alma. Correspondência com Fernando Pessoa, edição de Ricardo Vasconcelos e Jerónimo Pizarro, Lisboa, Tinta da China, 2015.

    L. Stegagno Picchio, Pessoa, Marinetti e il Futurismo mentale della generazione dell’Orpheu, nel vol. Nel segno di Orfeo. Fernando Pessoa e l’Avanguardia portoghese, Genova, Il Melangolo, 2004, pp. 109-136.

    F. J.B. Martinho, La poesia del Novecento: dagli inizi del secolo alla fine degli anni ’50, in Il Novecento in Portogallo, Roma, UniversItalia, 2015, pp. 15-38.

    D. Mourão-Ferreira, Ícaro e Dédalo: Mário de Sá-Carneiro e Fernando Pessoa, nel vol. Hospital das Letras, Lisboa, IN-CM, 1983, pp. 131-138.

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II (6 CFU)

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 7-108

    Modulo B – (3 cfu)

    A. Tabucchi, Pessoa o del Novecento, “Quaderni Portoghesi”, I, 1977, pp. 11-36.

    M. de Sá-Carneiro, Em ouro e alma. Correspondência com Fernando Pessoa, edição de Ricardo Vasconcelos e Jerónimo Pizarro, Lisboa, Tinta da China, 2015.

    L. Stegagno Picchio, Pessoa, Marinetti e il Futurismo mentale della generazione dell’Orpheu, nel vol. Nel segno di Orfeo. Fernando Pessoa e l’Avanguardia portoghese, Genova, Il Melangolo, 2004, pp. 109-136.

    F. J.B. Martinho, La poesia del Novecento: dagli inizi del secolo alla fine degli anni ’50, in Il Novecento in Portogallo, Roma, UniversItalia, 2015, pp. 15-38.

    D. Mourão-Ferreira, Ícaro e Dédalo: Mário de Sá-Carneiro e Fernando Pessoa, nel vol. Hospital das Letras, Lisboa, IN-CM, 1983, pp. 131-138.

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA III (12 CFU)

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento (1800-1860) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 109-190.

    G. de Marchis, L’Ottocento. L’Europa come miraggio (1862-1900) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 191-246.

    G. Lanciani (a cura di), Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014.

    Modulo B – (6 cfu)

    Cultura e Letteratura angolana

    Il corso si terrà nel secondo semestre. La bibliografia sarà comunicata al termine del primo semestre.

    Modulo C – (3 cfu)

    D Mourão-Ferreira, Ícaro e Dédalo: Mário de Sá-Carneiro e Fernando Pessoa, nel vol. Hospital das Letras, Lisboa, IN-CM, 1983, pp. 131-138.

    M. de Sá-Carneiro, Em ouro e alma. Correspondência com Fernando Pessoa, edição de Ricardo Vasconcelos e Jerónimo Pizarro, Lisboa, Tinta da China, 2015.

    L. Stegagno Picchio, Pessoa, Marinetti e il Futurismo mentale della generazione dell’Orpheu, nel vol. Nel segno di Orfeo. Fernando Pessoa e l’Avanguardia portoghese, Genova, Il Melangolo, 2004, pp. 109-136.

    A. Tabucchi, Pessoa o del Novecento, “Quaderni Portoghesi”, I, 1977, pp. 11-36.

    A. Nascimento Piedade, Mário de Sá-Carneiro ou a «reposição permanente dos enigmas», nel vol. Outra margem. Estudos de literatura e cultura portuguesas, Lisboa, IN-CM, 2008, pp. 305-316.

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA III (6 CFU)

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento (1800-1860) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 109-190.

    G. de Marchis, L’Ottocento. L’Europa come miraggio (1862-1900) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 191-246.

    G. Lanciani (a cura di), Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014.

    Modulo B – (3 cfu)

    D. Mourão-Ferreira, Ícaro e Dédalo: Mário de Sá-Carneiro e Fernando Pessoa, nel vol. Hospital das Letras, Lisboa, IN-CM, 1983, pp. 131-138.

    M. de Sá-Carneiro, Em ouro e alma. Correspondência com Fernando Pessoa, edição de Ricardo Vasconcelos e Jerónimo Pizarro, Lisboa, Tinta da China, 2015.

    L. Stegagno Picchio, Pessoa, Marinetti e il Futurismo mentale della generazione dell’Orpheu, nel vol. Nel segno di Orfeo. Fernando Pessoa e l’Avanguardia portoghese, Genova, Il Melangolo, 2004, pp. 109-136.

    A. Tabucchi, Pessoa o del Novecento, “Quaderni Portoghesi”, I, 1977, pp. 11-36.

    Nascimento Piedade, Mário de Sá-Carneiro ou a «reposição permanente dos enigmas», nel vol. Outra margem. Estudos de literatura e cultura portuguesas, Lisboa, IN-CM, 2008, pp. 305-316.

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I-II LM

    Modulo A

    Mauricio Rosencof, Le lettere mai arrivate. Postfazione e note al testo di Diego Símini, Roma, Nova Delphi, 2015.

    Manuel Puig, Il bacio della donna ragno /El beso de la mujer araña (qualsiasi edizione).

    Julio Cortázar, “Disegni sui muri”, in ID., Tanto amore per Glenda, Milano, Guanda, 2009.

    Emilia Perassi, “Il corpo fantasmatico dei desaparecidos. Quali rappresentazioni?”, in Nicoletta Vallorani, Dissolvenze. Corpi e culture nella contemporaneità, Milano, Il Saggiatore, 2009.

    Un testo a scelta fra:

    • María José Goldner, Juan Andrés Ron, “Análisis histórico de El beso de la mujer araña de Manuel Puig”, in VII Jornadas de Sociología, Buenos Aires, Universidad de Buenos Aires, 2007, pp. 1-8.
    • Anselmo Peres Alós, “Sexualidades marginais nas bordas do texto: cinema, política e performatividade de gênero em El beso de la mujer araña”, Revista Estudos Feministas, 21, 3, sept.- dec. 2013, http://www.scielo.br/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0104-26X2013000300020

    Modulo B

    Bernardo Kucinski, K o la figlia desaparecida, Firenze, Giuntina, 2016.

    Ana Paula Maia, Di uomini e bestie, Roma, La Nuova Frontiera, 2016.

    Clarice Lispector, Il corpo, nel vol. Le passioni e i legami, Milano, Feltrinelli, 2013, pp. 681-686.

    Teresa P. R. Caldeira – J. Holston, Democracy and Violence in Brazil, “Comparative Studies in Society and History”, 41, 04, October 1999, pp. 691-729.

    Maria Fernanda Garbero, Di bestie e bastardi, in A.P. Maia, Di uomini e bestie, Roma, La Nuova Frontiera, 2016, pp. 115-121.

    Janaína de Almeida Teles, Os familiares de mortos e desaparecidos políticos e a luta por “verdade e justiça” no Brasil, in Edson Teles – Vladimir Safatle (orgs), O que resta da ditadura. A exceção brasileira, São Paulo, Boitempo, 2010 pp. 299-318

    2015/2016

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I LCMC

    CFU: 12 – SEMESTRE: I

    Modulo A – (6 Cfu)

    V. Bertolucci,La letteratura portoghese medievale, in V. Bertolucci, C. Alvar, S. Asperti,Storia delle letterature medievali romanze. L’area iberica, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 3-95;

    G. Lanciani, L’ambasceria portoghese a Leone X e la lirica galego-portoghese, nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 15-23;

    G. Lanciani, La cantiga de amigo, canzone di «retroguardia», nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 71-76;

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 15-175.

    Modulo B – (6 cfu)

    F.Pessoa, Una sola moltitudine, volume primo e secondo, a cura di Antonio Tabuchi, Milano, Adelphi, 2007.

    F. Pessoa, Un’affollata solitudine. Poesie eteronime, a cura di Piero Ceccucci, Milano, Bur, 2012 (una selezione di testi);

    F. Cabral Martins, Introdução ao Estudo de Fernando Pessoa, Lisboa, Assírio & Alvim, 2014.

    O. Paz, Ignoto a se stesso (Fernando Pessoa), nel vol. Ignoto a se stesso. Saggi su Fernando Pessoa e Luis Cernuda, Genova, Il Melangolo, 1988, pp. 13-40;

    J. Saramago, O ano da morte de Ricardo Reis, Lisboa (tr.it L’anno della morte di Ricardo Reis, Milano, Feltrinelli, 2010);

    F.P. do Amaral, Fantástico e verosimilhança n’O ano da morte de Ricardo Reis, in Sentido que a vida faz. Estudos para Oscar Lopes, Porto, Campo das Letras, 1997.

    Note:

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti  nel corso delle lezioni.

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I LTI

    CFU: 6 – SEMESTRE: I

    V. Bertolucci,La letteratura portoghese medievale, in V. Bertolucci, C. Alvar, S. Asperti,Storia delle letterature medievali romanze. L’area iberica, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 3-95;

    G. Lanciani, L’ambasceria portoghese a Leone X e la lirica galego-portoghese, nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 15-23;

    G. Lanciani, La cantiga de amigo, canzone di «retroguardia», nel vol. La meccanica dell’errore, Roma, Viella, 2010, pp. 71-76;

    G. Lanciani,Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 15-175.

    Note: Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti  nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II LCMC

    CFU: 12 – SEMESTRE: I-II

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 7-108

    Modulo B – (6 cfu) Cultura e Letteratura angolana

    La bibliografia d’esame sarà comunicata all’inizio del corso dal visiting professor.

    Modulo C – (3 cfu) 

    Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    C. Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA II LTI

    CFU: 6 – SEMESTRE: II

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 7-108

    Modulo B – (3 cfu)

    Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    C. Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA III LCMC

    CFU: 12 – SEMESTRE: I-II

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento (1800-1860) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 109-190.

    G. de Marchis, L’Ottocento. L’Europa come miraggio (1862-1900) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 191-246.

    G. Lanciani (a cura di), Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014.

    Modulo B – (6 cfu) Cultura e Letteratura angolana

    Le indicazioni bibliografiche saranno fornite all’inizio del corso dal visiting professor.

    Modulo C – (3 cfu) 

    Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    C. Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA III LTI

    CFU: 6 – SEMESTRE: II

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento (1800-1860) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 109-190.

    G. de Marchis, L’Ottocento. L’Europa come miraggio (1862-1900) nel vol. Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014, pp. 191-246.

    G. Lanciani, Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014.

    Modulo B – (3 cfu) 

    Eça de Queirós, O Primo Basílio (qualunque edizione)

    Machado de Assis, Dom Casmurro (qualunque edizione)

    Machado de Assis, “O Primo Basílio”, in Crônicas – Crítica – Poesia – Teatro, São Paulo, Cultrix, 1961, pp. 108-123.

    C. Reis, Eça e Machado de Assis ou a Batalha do Realismo, in Eça e Machado, São Paulo, PUC-SP, 2005, pp. 285-302;

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I-II magistrale

    CFU: 12 – II SEMESTRE

    J. Amado, Gabriela, cravo e canela, [1958] qualunque edizione (tr. it. Gabriella, garofano e cannella, Torino, Einaudi, 1991);

    A. Azevedo, O cortiço [1890] qualunque edizione (tr.it. Il Cortiço, Pescara, Ianieri, 2008);

    L. Esquivel, Como agua para chocolate [1989] qualunque edizione (ultima ed. italiana Dolce come il cioccolato, Milano, Garzanti, 2015);

    M. Gorriti, Cucina eclettica. L’America Latina a tavola nell’800 [1890], Roma, Nova Delphi, 2013;

    C. Cattarulla, “Cibo e donna nell’Argentina migratoria: dall’ecletticismo al mosaico culturale nazionale”, Oltreoceano, 4(2010), pp. 143-150.

    http: riviste.forumeditrice.it/oltreoceano/issue/view/36/showToc;

    G. de Marchis, “From Bishop Sardinha to the “mistério de ouro do vatapá”. Identity recipes from Brazil”, in Food in Postcolonial and Migrant Literatures, M. Canepari – A. Pessini (eds.), Bern, Peter Lang, 2011, pp. 143-159;

    R. Montanari, Il cibo come cultura, Milano-Bari, Laterza, 2004;

    S. Salkjelsvik, “El desvío como norma: la retórica de la receta en Como agua para chocolate”, Revista Iberoamericana, LXV, 186 (enero-marzo 1999), pp. 171-182;

    R. Vecchi, “Brasile: il “gusto” della formazione”, Cultura Brasiliana. Sguardi italiani, I, 1, 2012, pp. 10-25.

     

    LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANA I magistrale

    CFU: 6 – II SEMESTRE

    R. Montanari, Il cibo come cultura, Milano-Bari, Laterza, 2004;

    Due romanzi a scelta tra i seguenti quattro (uno per gruppo):

    A.

    1. Amado, Gabriela, cravo e canela, [1958] qualunque edizione (tr. it. Gabriella, garofano e cannella, Torino, Einaudi, 1991);
    2. Azevedo, O cortiço [1890] qualunque edizione (tr.it. Il Cortiço, Pescara, Ianieri, 2008);

    B.

    1. Esquivel, Como agua para chocolate [1989] qualunque edizione (ultima ed. italiana Dolce come il cioccolato, Milano, Garzanti, 2015);
    2. M. Gorriti, Cucina eclettica. L’America Latina a tavola nell’800 [1890], Roma, Nova Delphi, 2013;

    Due saggi a sceltra tra i seguenti quattro (uno per gruppo):

    A.

    1. Cattarulla, “Cibo e donna nell’Argentina migratoria: dall’ecletticismo al mosaico culturale nazionale”, Oltreoceano, 4(2010), pp. 143-150.

    http: riviste.forumeditrice.it/oltreoceano/issue/view/36/showToc;

    2. S. Salkjelsvik, “El desvío como norma: la retórica de la receta en Como agua para chocolate”, Revista       Iberoamericana, LXV, 186 (enero-marzo 1999), pp. 171-182;

    B.

    1. G. de Marchis, “From Bishop Sardinha to the “mistério de ouro do vatapá”. Identity recipes from Brazil”, in Food in Postcolonial and Migrant Literatures, M. Canepari – A. Pessini (eds.), Bern, Peter Lang, 2011, pp. 143-159;
    2. R. Vecchi, “Brasile: il “gusto” della formazione”, Cultura Brasiliana. Sguardi italiani, I, 1, 2012, pp. 10-25.  

    2014/2015

    Docente: De Marchis

    Insegnamento: Letterature Portoghese e Brasiliana I LCMC

    CFU: 12

    SEMESTRE: II

    Materiale didattico

    Modulo A – (6 Cfu)

    V. Bertolucci, La letteratura portoghese medievale, in V. Bertolucci, C. Alvar, S. Asperti, Storia delle letterature medievali romanze. L’area iberica, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 3-95;

    G. Lanciani, Morfologie del viaggio. L’avventura marittima portoghese, Milano, Led, 2006

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 43-381. Modulo B – (6 Cfu)

    O. Paz, Ignoto a se stesso (Fernando Pessoa), nel vol. Ignoto a se stesso. Saggi su Fernando Pessoa e Luis Cernuda, Genova, Il Melangolo, 1988, pp. 13-40;

    F. Pessoa, Un’affollata solitudine. Poesie eteronime, a cura di Piero Ceccucci, Milano, Bur, 2012 (una selezione di testi);

    J. Saramago, O ano da morte de Ricardo Reis, Lisboa (tr.it L’anno della morte di Ricardo Reis, Milano, Feltrinelli, 2010);

    Note:

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti  nel corso delle lezioni.


    Letterature Portoghese e Brasiliana I LTI

    Docente: De Marchis

    CFU: 6

    SEMESTRE: II

    Materiale didattico

    V. Bertolucci, La letteratura portoghese medievale, in V. Bertolucci, C. Alvar, S. Asperti, Storia delle letterature medievali romanze. L’area iberica, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 3-95;

    G. Lanciani, Morfologie del viaggio. L’avventura marittima portoghese, Milano, Led, 2006

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 43-381.

    Note: Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti  nel corso delle lezioni.


    Insegnamento: Letterature portoghese e brasiliana II LCMC

    Docente: Giorgio de Marchis

    CFU: 12

    SEMESTRE: I-II

    Materiale didattico

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428;

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    Modulo B – (6 cfu)

    Modulo B1 – A poesia de Agostinho Neto (3 cfu)

    A. Neto, Trilogia poética: Sagrada Esperança, Renúncia Impossível e Amanhecer. Luanda, UEA, 2009.

    A. BARRADAS, Uma vida sem tréguas (1922/1979), Lisboa, edição do autor, 2005.

    M. E. NETO e I. NETO, Agostinho Neto e a libertação de Angola (1949 – 1974) – Arquivos da PIDE-DGS. Volume I (1949 – 1960), Lisboa, FAAN, 2012.

    Modulo B.2A literatura angolana contemporânea (3 cfu)

    C. ERVEDOSA, Roteiro da literatura angolana, Luanda, 1985.

    P. LARANJEIRA, Literaturas africanas de expressão portuguesa, Coimbra, Universidade Aberta, 1995.

    A. QUINO, António (org.). Balada dos homens que sonham, Lisboa, Clube do Autor, 2012 (tr.it. La Ballata dei sognatori, Roma, La Nuova Frontiera, 2014)

    F. SOARES, Notícia da Literatura angolana, Lisboa, Casa da moeda, 2001.

    Modulo C – (3 cfu)

    F. Cabral Martins, O Modernismo em Mário de Sá-Carneiro, Lisboa, Estampa, 1997;

    M. de Sá-Carneiro, Correspondência com Fernando Pessoa, Lisboa, Relógio d’Água, 2003;

    M. de Sá-Carneiro, Obra completa, Rio de Janeiro, Nova Aguilar, 1995 (Princípio e Céu em Fogo);

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.


    Insegnamento: Letterature portoghese e brasiliana II LTI

    Docente: Giorgio de Marchis

    CFU: 6

    SEMESTRE: II

    Materiale didattico

    Modulo A – (3 cfu)

    G. Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 177-253 e 383-428;

    R. Marnoto, Il Settecento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    Modulo B – (3 cfu)

    F. Cabral Martins, O Modernismo em Mário de Sá-Carneiro, Lisboa, Estampa, 1997;

    M. de Sá-Carneiro, Correspondência com Fernando Pessoa, Lisboa, Relógio d’Água, 2003

    M. de Sá-Carneiro, Obra completa, Rio de Janeiro, Nova Aguilar, 1995 (Princípio e Céu em Fogo);

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.


    Insegnamento: Letterature portoghese e brasiliana III LCMC

    Docente: Giorgio de Marchis

    CFU: 12

    SEMESTRE: I

    Materiale didattico

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    G. de Marchis, L’Ottocento: l’Europa come miraggio (1862-1900), in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    G. Lanciani (a cura di), Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014;

    Modulo B – (6 cfu)

    Modulo B1 – A poesia de Agostinho Neto (3 cfu)

    A. Neto, Trilogia poética: Sagrada Esperança, Renúncia Impossível e Amanhecer. Luanda, UEA, 2009.

    A. BARRADAS, Uma vida sem tréguas (1922/1979), Lisboa, edição do autor, 2005.

    M. E. NETO e I. NETO, Agostinho Neto e a libertação de Angola (1949 – 1974) – Arquivos da PIDE-DGS. Volume I (1949 – 1960), Lisboa, FAAN, 2012.

    Modulo B.2A literatura angolana contemporânea (3 cfu)

    C. ERVEDOSA, Roteiro da literatura angolana, Luanda, 1985.

    P. LARANJEIRA, Literaturas africanas de expressão portuguesa, Coimbra, Universidade Aberta, 1995.

    A. QUINO, António (org.). Balada dos homens que sonham, Lisboa, Clube do Autor, 2012 (tr. it. La Ballata dei sognatori, Roma, La Nuova Frontiera, 2014)

    F. SOARES, Notícia da Literatura angolana, Lisboa, Casa da moeda, 2001.

    Modulo C – (3 cfu)

    F. Cabral Martins, O Modernismo em Mário de Sá-Carneiro, Lisboa, Estampa, 1997;

    M. de Sá-Carneiro, Correspondência com Fernando Pessoa, Lisboa, Relógio d’Água, 2003

    M. de Sá-Carneiro, Obra completa, Rio de Janeiro, Nova Aguilar, 1995 (Princípio e Céu em Fogo);

    Note

    Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.


    Insegnamento: Letterature portoghese e brasiliana III LTI

    Docente: Giorgio de Marchis

    CFU: 9

    SEMESTRE: I-II

    Materiale didattico

    Modulo A – (3 cfu)

    Modulo A – (3 cfu)

    E. Rodrigues, L’Ottocento, in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    G. de Marchis, L’Ottocento: l’Europa come miraggio (1862-1900), in Il Settecento e l’Ottocento in Portogallo, Roma, Universitalia (in corso di stampa).

    G. Lanciani (a cura di), Il Novecento in Portogallo, Roma, Universitalia, 2014;

    Modulo B – (6 cfu)

    Modulo B1 – A poesia de Agostinho Neto (3 cfu)

    A. Neto, Trilogia poética: Sagrada Esperança, Renúncia Impossível e Amanhecer. Luanda, UEA, 2009.

    A. BARRADAS, Uma vida sem tréguas (1922/1979), Lisboa, edição do autor, 2005.

    M. E. NETO e I. NETO, Agostinho Neto e a libertação de Angola (1949 – 1974) – Arquivos da PIDE-DGS. Volume I (1949 – 1960), Lisboa, FAAN, 2012.

    Modulo B.2A literatura angolana contemporânea (3 cfu)

    C. ERVEDOSA, Roteiro da literatura angolana, Luanda, 1985.

    P. LARANJEIRA, Literaturas africanas de expressão portuguesa, Coimbra, Universidade Aberta, 1995.

    A. QUINO, António (org.). Balada dos homens que sonham, Lisboa, Clube do Autor,  2012 (tr. it. La Ballata dei sognatori, Roma, La Nuova Frontiera, 2014)

    F. SOARES, Notícia da Literatura angolana, Lisboa, Casa da moeda, 2001.

    Note: Indicazioni bibliografiche e ulteriori materiali didattici saranno forniti agli studenti nel corso delle lezioni.

    Letterature portoghese e brasiliana I/II magistrale

    Docente: de Marchis/Cattarulla

    CFU: 12

    Codice insegnamento: 20702934

    Materiale didattico

    Modulo A

    Miguel Bonasso, Ricordo della morte, Milano, Il Saggiatore, 2006

    Manuel Puig, Il bacio della donna ragno / El beso de la mujer araña (qualsiasi edizione)

    Julio Cortázar, “Disegni sui muri”, in Tanto amore per Glenda, Milano, Guanda, 2009.

    Emilia Perassi, “Il corpo fantasmatico dei desaparecidos. Quali rappresentazioni?”, in Nicoletta Vallorani, Dissolvenze. Corpi e culture nella contemporaneità, Milano, Il Saggiatore, 2009.

    Modulo B

    Graciliano Ramos, Vite secche (qualsiasi edizione);

    Rubem Fonseca, Buon anno, Roma, Voland, 1998 (un racconto a scelta dello studente);

    Luiz Ruffato, Come tanti cavalli, Milano, Bevivino, 2003;

    Jaime Ginzburg, A violência na literatura brasileira: notas sobre Machado de Assis, Graciliano Ramos e Guimarães Rosa, “Letterature d’America”, 130, XXX, 2010, pp. 5-22

    Patricia Peterle, La fame delle assenze e l’intellettuale brasiliano: un percorso letterario, “Quaderno del Dipartimento di Letterature Comparate”, 5, 2010.

    Note: Ulteriore bibliografia critica verrà indicata nel corso delle lezioni.

    Almeno dieci giorni prima dell’appello in cui intende sostenere l’esame, lo studente è tenuto a consegnare al docente una relazione scritta su una delle opere analizzate nel corso delle lezioni.

    Login - © Copyright 2004-2014 - Giorgio De Marchis

    This site is powered by WordPress and Supported by Joram.IT